UNA COMUNICAZIONE ORIGINALE? A.I.D.O. SCEGLIE FUTURA

Dal libro al calendario al sito web: quando la solidarietà si mette in rete crea nuovi percorsi e strumenti innovativi capaci di parlare al cuore delle persone. Lo ha scoperto A.I.D.O. grazie alla collaborazione con la cooperativa sociale Futura.

Il calendario 2017, un nuovo sito web, il block notes personalizzato e il libro per bambini “Il Grande Dono di Nella, la Coccinella”: sono questi i primi risultati della collaborazione tra Futura e la sezione provinciale di A.I.D.O., l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Cellule e Tessuti. Il rapporto è nato con la pubblicazione del libro per bambini “Il Grande Dono di Nella, la Coccinella”, realizzato dal team Donazione guidato dal dott. Roberto Bigai e illustrato dai bambini di alcune scuole primarie del territorio Pordenonese. “Dopo i laboratori nelle scuole in cui erano stati realizzati i disegni, – spiega Marilaura Martin, referente della sezione A.I.D.O. provinciale – abbiamo preso la decisione di realizzare un libro. Avevamo, però, bisogno di un Editore. In questo la Cooperativa Futura è stata una piacevolissima sorpresa, un mondo di altamente e diversamente abili che con capacità, inventiva e tanta passione, ci hanno consegnato un libro veramente prezioso”.

Il pubblico dei bambini è tenuto molto in considerazione da A.I.D.O.: “I bambini sono i più recettivi, – continua Marilaura Martin – capiscono subito il significato del dono. Ci siamo avvicinati a loro con circospezione e grandissima attenzione, consapevoli di quanto fosse complesso l’argomento della donazione che implica per forza anche il passaggio della morte celebrale. Inizialmente avevamo delle preoccupazioni su questa scelta, ma alla fine siamo rimasti sorpresi di come l’argomento venisse recepito con naturalezza e il rimando del messaggio fosse così chiaro”. Il libro della coccinella Nella viene presentato nelle scuole e durante manifestazioni ed eventi come Pordenonelegge: diventa uno strumento per i genitori che assieme ai propri figli possono entrare in un mondo che forse viene ritenuto dai grandi più difficile di quanto possa sembrare ai bambini. Lo stesso A.I.D.O. nazionale ha accolto il progetto con entusiasmo, in quanto per la forma e il modo in cui si presenta è unico nel suo genere.

Forti di questo primo progetto insieme, la collaborazione tra A.I.D.O. e Futura si è subito ampliata: prossimamente, infatti, sarà presentato il nuovo sito regionale dell’associazione e già dagli scorsi mesi sono in distribuzione il calendario 2017 e un block notes personalizzato per le scuole elementari e medie. “Ci piace considerare la cooperativa sociale Futura come nostra partner – conclude la referente provinciale – abbiamo realizzato assieme il calendario regionale A.I.D.O. 2017 con i disegni vincitori dei ragazzi di 3a media e le abilità di Futura, e, dal momento che nelle scuole il programma è ampio anche per questo anno scolastico, avremo altri disegni, altri calendari e… chissà!”. L’obiettivo, infatti, è sempre lo stesso, la sensibilizzazione al dono come atto di generosità che non richiede nulla in cambio. Per fare questo, però, è necessario utilizzare nuovi strumenti e soprattutto linguaggi originali e non scontati, proprio come quelli che A.I.D.O. ha trovato in Futura: “I tempi cambiano – spiega Marilaura Martin – ci dobbiamo adeguare con iniziative che si calano nel territorio in collaborazione con le realtà locali, con altre associazioni andando alla ricerca di idee ed esperienze che possano favorire la conoscenza e la massima diffusione dei nostri messaggi di solidarietà”.

A.I.D.O. e la sezione Pordenone: A.I.D.O. è l’Associazione Italiana Donatori Organi suddivisa sul territorio in sezioni regionali, provinciali e territoriali. La sezione di Pordenone è nata nel 1975, il 3 dicembre, e il primo presidente fu Elci Moro. Come in altre province, la sua nascita è dovuta principalmente all’interessamento delle sezioni locali dell’A.V.I.S. La sezione si occupa fin dalla sua nascita dello sviluppo sul territorio, tramite i gruppi comunali, della sensibilizzazione alla donazione di organi, tessuti e cellule. Coordina e sostiene le attività comunali interagendo sul territorio con le associazioni consorelle, il servizio sanitario, le scuole ed enti. Oggi conta oltre 7.200 iscritti nella provincia di Pordenone.

Francesca Benevenuto
francescabenvenuto@futuracoopsociale.it

About Giovanna De Caro

Giovanna De Caro has created 127 entries.

Posta un commento