MUSICA&MOVIMENTO: BENESSERE PER TUTTI

MUSICA&MOVIMENTO: BENESSERE PER TUTTI

Nuovo progetto rivolto all’equilibrio tra mente e corpo: una serie di laboratori dedicati alle terapie non verbali, organizzati da Marco de Sibio e sviluppati a Futura o in realtà del territorio.

“Musica&Movimento”: è il nome della nuova linea progettuale che Futura sta sviluppando rispetto alla biodanza e indirizzata a varie fasce sociali. Da diversi anni, infatti, grazie alla presenza del socio Marco De Sibio, – educatore presso la cooperativa, nonché promotore e insegnante di Biodanza – vengono svolti a Futura dei laboratori di Biodanza, Danzaterapia, Musicoterapia, Biomusica, Teatroterapia. Sono rivolti sia agli stessi utenti della cooperativa che alle persone del sanvitese che lo desiderino. Queste proposte fanno parte delle cosiddette terapie non verbali indirizzate a persone con disabilità sia fisiche che psichiche e a operatori socio-sanitari. “Sono piuttosto buoni i risultati – spiega Marco de Sibio – sia in termini di adesioni, che di obiettivi raggiunti”. La Biodanza una disciplina innovativa ma le cui tecniche sono ormai collaudate e dai risultati certi. “È un sistema d’integrazione affettiva, – spiega ancora – di rinnovamento organico e di apprendimento delle funzioni originarie della vita. È nata nel 1980 in un ospedale di Santiago e si è diffusa poi in tutto il mondo grazie alle organizzazioni, che raccolgono il lavoro prezioso di migliaia di insegnanti qualificati”.
Molteplici sono gli obiettivi che si prefigge la Biodanza, tra questi la stimolazione e lo sviluppo del benessere, della gioia di vivere e della comunicazione, della capacità di partecipazione, condivisione e collaborazione, dell’esplorazione e dell’espressione delle potenzialità di ogni individuo. Facilita la relazione d’incontro immediato con l’altro, nel rispetto dei bisogni di entrambi e l’integrazione psicomotoria individuale, aumentando la vitalità, le capacità espressive e la dissoluzione delle tensioni muscolari. Favorisce l’espressione dell’identità e l’aumento dell’autostima e l’integrazione affettivo-motoria.
Si tratta di una disciplina accessibile a tutti: Futura, infatti, ha avviato di recente un corso di Biodanza rivolto a persone con problemi psichiatrici, in collaborazione con l’ARTSAM DDM Onlus e il Centro di Salute Mentale di Spilimbergo. Coinvolge gli utenti che vivono nei gruppi appartamenti e prevede 14 incontri che hanno preso il 15 aprile 2016, ogni venerdì dalle ore 14,30 alle ore 15,30 presso la biblioteca di Tauriano – Spilimbergo.

Per ulteriori info:
http://www.futuracoopsociale.it/geneticamente-diverso/laboratorio-di-biodanza/

Paolo Belluzzo
paolobelluzzo@futuracoopsociale.it

About Giovanna De Caro

Giovanna De Caro has created 131 entries.

Posta un commento